Buone feste e
un ottimo inizio 2024  

by Cristian Camanzi

Anche per noi di ARTernative si avvicina una piccola pausa natalizia. Tra dicembre e gennaio tireremo un po’ il fiato, ma sarà anche l’occasione per prepararsi per nuovi progetti. Il 2023 è stato un anno di crescita per la nostra società che ha continuato un lavoro di consolidamento, portando avanti diversi progetti culturali anche legati ai fondi del PNRR. Ora, in attesa della partenza di nuovi lavori è anche tempo di bilanci. Per questo motivo con il post di fine anno vogliamo riepilogare i progetti più importanti realizzati in questo 2023 o in procinto di partire.

Iniziamo con la nuova visita multimediale per il Museo Casa Natale di Verdi. Un progetto realizzato in collaborazione con ArcheoVEA Impresa Culturale. Si tratta di un percorso di visita per la casa in cui il 10 ottobre 1813 nacque il celebre compositore, situata a Roncole Verdi, frazione di Busseto, in provincia di Parma. Poter creare contenuti e nuove modalità di visita per un luogo tanto importante, ricco di storia e legato a uno dei pilastri dell’identità culturale italiana, ci riempie d’orgoglio. In questo post ve ne abbiamo parlato nel dettaglio: https://www.quickmuseum.it/nuova-visita-multimediale-per-il-museo-casa-natale-di-verdi/

Proseguiamo con un importante progetto legato a un bando PNRR. ARTernative, in collaborazione con alcuni dei propri partner e con il Comune di Pianello, ha reso possibile il concretizzarsi di un grande progetto che prevede nove azioni e ventisette interventi, per fare rinascere e rilanciare il borgo della Val Tidone. Il Comune di Pianello infatti, grazie a un lavoro di squadra, è tra i borghi destinatari dei fondi del Pnrr assegnati dal Ministero della Cultura. Un progetto articolato i cui dettagli delle diverse azioni previste, che verranno realizzate da ARTernative insieme ad altre società e imprese, sono visibili sul sito: https://www.pianellovaltidone-pnrr.eu/

Poi è stata la volta della nuova visita multimediale per il Museo del Parmigiano Reggiano – Musei del Cibo di Parma. I nuovi contenuti sono dei video brevi che, fruiti con la modalità di “realtà aumentata”, si andranno a sovrapporre alla realtà, agli ambienti del museo. L’utente, tramite dispositivo mobile o tablet potrà fruire del nuovo percorso di visita che illustrerà la storia del parmigiano e di come si produce. Scene con un mastro casaro che farà da guida nelle sale del museo si alterneranno a scene animate che descriveranno momenti nella produzione del Parmigiano Reggiano. Verranno riprese anche delle scene in un caseificio in cui producono il Parmigiano in maniera tradizionale. Questo nuovo percorso di visita verrà pubblicato prossimamente.

Infine stiamo per iniziare la realizzazione di audioguide per il museo Fisogni di Tadrate (Varese). Si tratta della collezione di distributori di carburante e petroliana più completa al mondo (Certificata Guinness World Record). Il museo Fisogni della stazione di servizio, unico nel suo tipo nell’Europa continentale, include più di 5000 pezzi di archeologia industriale collezionati da Guido Fisogni. La collezione non conta solo distributori di benzina ma anche ogni oggetto concernente le stazioni di rifornimento: globi, latte, targhe pubblicitarie, compressori, estintori, attrezzi, gadgets, giocattoli e fotografie. Una vera sfida per il nostro team che si metterà alla prova con una collezione molto specifica e decisamente unica nel suo genere.

Tanti progetti e tanti lavori che metteranno alla prova le nostre capacità, permettendo un confronto con molti altri professionisti del mondo della tecnologia, della cultura, della comunicazione e del turismo. Non dimenticate di seguirci sui nostri social. Ci trovate su Facebook, con una pagina che, oltre a tenervi aggiornati su tutte le nostre attività, vi coinvolgerà in vari tornei nei quali giocheremo con l’arte. Siamo anche su Instagram, Twitter, Pinterest e Linkedin. In queste pagine cerchiamo di raccontarci e di mostrarvi il nostro lavoro.

Ora però è tempo di augurarvi buone feste. Tra un mercatino di Natale e una sciata, ci invitiamo a dedicare un po’ di tempo alla cultura e all’arte. E perché no, visitando una delle molte istituzione culturali che si avvalgono della nostra app QuickMuseum. Disponibile per tutti i tipi di dispositivi mobile.

Per maggiori info:

quickmuseum.it/

arternative.it/

A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia commento